“Ai ragazzi l’ingegneria, alle ragazze la biologia”. O forse no?

scienza

Che cos’è la Soapbox science? “Soapbox”, letteralmemte “scatola di sapone”, si riferisce alle casse che i politici del passato usavano come podio improvvisato per elevarsi sopra la folla e tenere il loro comizio. Oggi, grazie a Dr. Seirian Sumner e a Dr. Nathalie Pettorelli, l’idea della soapbox è spesso afficancata alla scienza e alle donne. Nel 2011 infatti, Seirian, biologa evoluzionista, e Nathalie, ecologista, stanche del “gender gap” (divario di genere) tra uomini e donne nel campo scientifico, diedero il via alla “Soapbox Science”. Durante questi eventi, i luoghi pubblici diventano piattaforme per le scienziate per far sentire la loro voce in campo scientifico e condividere con la folla la loro ricerca. Nessuna presentazione, nessuna giuria, nessun auditorio, semplicemente donne che hanno fatto della scienza il loro mestiere, pronte a condividere con la gente le loro scoperte e la loro ricerca.

 

soapbox

In quanto scienziata e ricercatrice di dottorato all’Università di Cranfield, non potevo di certo mancare alla Soapbox Science che si è tenuta al centro commerciale di Milton Keynes il 30 Giugno. In piedi sulla mia soapbox, ho raccontato alla gente il mio lavoro e il mio progetto di dottorato: come trasformare i contaminanti delle acque reflue in fertilizzanti.

Mi ha davvero sorpreso la curiosità dei più piccoli e le loro domande attente e precise. La Soapbox Science è proprio diretta alle bambine e ai bambini e ha come scopo quello di nutrire la loro voglia di imparare e conoscere ogni faccia della scienza. Allo stesso tempo, questi eventi mirano ad abbattere quelle barriere di genere che ci vengono imposte fin da piccole e che poi si ripercuotono sulla carriera futura. Ai neonati il fiocco blu, alle neonate il fiocco rosa. Ai bambini gli aeroplanini di plastica, alle bambine le barbie. Agli adolescenti il calcio, alle adolescenti la danza. Ai ragazzi l’ingegneria, la fisica, la matematica, alle ragazze la biologia, le scienze naturali, la letteratura: adesso basta!

soapbox

La scienza, sotto ogni sua forma, mette a disposizione un universo di conoscenza aperto a tutti: dalla formazione della vita sulla Terra a quella dei pianeti. Il ruolo dei genitori, degli insegnanti, dei politici, il nostro ruolo come persone, deve essere quello di non distinguere “roba da maschi” e “roba da femmine” specialmente quando questa distinzione riguarda le cose che ci affascinano e incuriosiscono e, in un secondo momento, la scelta del percorso formativo. Per sapere di piu sulla Soapbox Science visita il sito (in inglese): http://soapboxscience.org/.

Samuela Guida

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:

PinIt