Arte: Pantelleria sbarca a Padova

arte

Serata all’insegna della pittura e dell’arte, quella di ieri sera al Castello Medievale, con la presenza dell’artista padovano Antonio De Rossi, pittore e incisore che ha presentato in anteprima alcuni suoi dipinti in olio e alcune grafiche dedicate a paesaggi di Pantelleria e che faranno parte di una mostra che sarà allestita ad ottobre nel capoluogo veneto. De Rossi é un pittore eccellente, politico insigne – è stato sindaco per una legislatura del comune padovano di Limena – si è innamorato cinque anni fa di Pantelleria dove ci ritorna ogni anno. “Sono stato rapito e ispirato – ha detto – dai colori dell’aria di questa isola e da un paio di anni dipingo i paesaggi di Pantelleria”. A presentare il pittore di Limena c’era il dottor Guido Rebustello, anche lui padovano ma con il cuore a Pantelleria, mentre gli onori di casa sono stati fatti dal Presidente del Consiglio Comunale, Sandro Casano che ha portato i saluti dell’amministrazione comunale. “Ad ottobre – ha detto Sandro Casano – vi sarà un pezzo di Pantelleria a Padova e questo ci fa molto piacere perché faremo conoscere la nostra isola attraverso questa iniziativa culturale”. Le opere del maestro De Rossi hanno fatto emozionare tutti i partecipanti all’incontro che si è tenuto al Castello Medievale e il pittore e incisore padovano ha spiegato con dovizia dei particolari le tecniche che utilizza per le sue incisioni sulle lastre di rame e di zinco. De Rossi è certamente uno dei più valenti incisori italiani, sostenendo il peso di eredità magnifiche nel campo dell’acquaforte; un peso che va da Bartolini a Barbisan, da Morandi a Soffici. Alla fine della serata sono state consegnate a De Rossi, da parte del Presidente del Consiglio Casano, due pubblicazioni su Pantelleria: una che riguarda gli scavi archeologici e l’altra che parla degli asini di Pantelleria

incontro incontro 2 arte

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *