Cittadella in trasferta a Ficarazzi

La prima partita del triangolare, che permetterà alla vincente, di accedere in serie C2 è stata giocata oggi a Ficarazzi, un paesino vicino la bella Palermo. Ore 12.30 l’arbitro fischia il calcio d’inizio. I giocatori scesi in campo dal primo minuto per la Cittadella sono Policardo, Luis, Tatania, Cinà e il solito Gaetano tra i pali. Passano appena cinque minuti e la Cittadella passa in svantaggio grazie ad una bella giocata degli avversari. E’ Tatania a riportare il risultato sull’ 1 a 1 dopo un azione confusa con tanto di ribattute del portiere, che non riesce però a fermare il potente tiro dal limite dell’aria, che gli passa tra le gambe. Pareggio, ma la Cittadella sembra essere fuori fase e gli avversari segnano un gol dopo l’altro. 3 a 1  e sembra che la partita vada per il peggio. Non basta l’entrata in campo di Lollo e di Jonathan, con le sue geometrie, a risvegliare gli animi. Gli avversari hanno preso le giuste misure ed è solo il solito grande portiere ad evitare altre reti. Cinà, con furbizia, accumula fallo su fallo, sino ad ottenere a dieci minuti dalla fine del primo tempo la possibilità dei tiri liberi. Jonathan non sbaglia e accorcia le distanze. E lo stesso Cinà a segnare pochi minuti più tardi sempre su tiro libero. Manca un minuto alla fine del primo tempo e  gli avversari siglano il gol del 4 a 3. L’arbitro fischia la fine del primo tempo e squadre negli spogliatoi. Alla ripresa il gioco cambia. La Cittadella sembra essersi svegliata da un lungo sonno e  trova le giuste misure del campo. Ci chiediamo cosa abbia detto, durante la pausa, l’allenatore Antonio La Cerra ai suoi giocatori. Sembra essere un’altra squadra! E’ di nuovo il solito Tatania che trova un assist perfetto per uno splendido inserimento di Policardo che trova il gol del 4 a 4. E’ la nostra squadra a giocare per tutto il secondo tempo, nascondendo la palla agli avversari nonostante uno spento Tatania, splendido solo a tratti quest’oggi. I due pali e una traversa impediscono però ai nostri giocatori di passare in vantaggio. Rientra in campo Tatania uscito al posto del capitano Rosario D’amico. Luis trova lo stesso Tatania con un grande e preciso lancio dalla difesa, ma sbaglia tirando addosso al portiere stesso. La Cittadella rimarrà avanti per il resto della partita, coprendosi nelle ripartenze degli avversari con i puntuali interventi di chiusura di Luis, Policardo e Cinà che oggi si è sacrificato molto sulla fascia. Arrivano i tre fischi, risultato positivo a metà. La F.C. Ficarazzi non potrà, vista la sconfitta per 6 a 3 con i nostri futuri avversari di domenica prossima, accedere in C2. La Cittadella, invece, ha a disposizione un solo risultato utile: Domenica prossima deve obbligatoriamente vincere in casa!

Commento: Angelo Casano | Foto e Video: Mauro Silvia

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:

PinIt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *