“Ellas 2015, reliiti e sirene”

alberto fazio

Dopo un anno di assenza torna ad esporre Alberto Fazio, neoespressionista che nel 2013 propose al castello le sue “Ispirazioni mediterranee” su temi tunisini e panteschi.
Quest’anno propone undici opere ed un testo che verrà letto da Diana Ceni e Fritz Ferrario martedì 18 agosto alle ore 18 e 30 presso il ristorante da Andrea a Gadir. La mostra, “Ellas 2015, reliiti e sirene”, presentata da Mascia Maluta e Vincenzo Vasile è dedicata alla Grecia. L’autore ringrazierà gli intervenuti con una bicchierata.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:

PinIt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *