La Cittadella punta alla coppa Italia?

trasferta
E’ di giorni fa il seguente  comunicato stampa emanato dalla Figc:
“Per la Coppa Italia Maschile di Serie C2 poiché in questa stagione sportiva non si è raggiunto contestualmente all’iscrizione al Campionato di competenza (22 Agosto 2014) il numero minimo di 8 Società iscritte, considerata l’importanza della Coppa Italia la cui Vincente ha priorità assoluta nei “ripescaggi” in Serie C1, la stessa coinvolgerà, oltre le Società FUTSAL MACCHITELLA e CITTA’ DI SORTINO regolarmente iscritte, obbligatoriamente le prime quattro classificate di ciascun girone di Serie C2 al termine delle gare di andata”.

Secondo le nuove indicazioni dunque, le prime 4 di ciascun girone di Serie C2 al termine delle gare di andata potranno prender parte alla competizione Coppa Italia. E’ chiaro che un pò tutti i giocatori della Cittadella hanno fatto in questi giorni quattro calcoli per potersi classificare fra le prima quattro almeno nel girone di andata. Sarà forse questo l’obbiettivo primario della nostra squadra locale?

Abbiamo intervistato il presidente Jonathan Guida.

Presidente cambia qualcosa nei programmi della squadra alla luce delle nuove direttive?
Speriamo di arrivare più in alto possibile, il nostro obiettivo è la salvezza. Speriamo di esprimere un gioco migliore rispetto lo scorso anno. Se riusciamo ad esprimere un buon gioco, i risultati verranno da se.

Cambierete qualcosa alla luce della sconfitta contro l’Atletico Capaci?
Anche se siamo usciti sconfitti sappiamo di aver fatto una buona partita. È’ naturale cercare di migliorare laddove si sono commessi gli errori e in questi giorni stiamo lavorando proprio per questo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *