Pantelleria: Primi giorni di scuola fra nuove emozioni e vecchi malumori

scuola

I primi giorni di scuola hanno sempre un non so chè di speciale. Si ritorna dopo  quasi 3 mesi di vacanze tra i vecchi  banchi ancora un pò scarabocchiati dagli anni precedenti, si conoscono i nuovi professori, si cerca di accaparrarsi i posti più belli. E’ una sorta di rito che si ripete ogni anno, da cui tutti siamo passati.  Per gli studenti del primo anno il tutto è amplificato: nuovo corso, nuovi professori, nuovi compagni di classe e (almeno così è nella norma) nuove classi e nuovo istituto. L’ultimo punto non sembra essere valido per gli studenti panteschi. I neo-liceali insieme agli alunni delle restanti classi, dovranno sottoporsi, come per gran parte dello scorso anno, agli odiati turni pomeridiani utilizzando i locali della ex-scuola media Dante Aligheri.
Abbiamo sentito gli studenti in questi giorni.
Alcuni sembrano essere delusi, speravano di poter ritornare nella vecchia scuola o persino avere qualche buona notizia riguardo la costruzione dei nuovi edifici. Altri sembrano essere rassegnati rispetto ai più rivoluzionari che vorrebbero continuare ad oltranza la protesta iniziata la scorso anno (leggi qui).  Nel frattempo sono già passati dieci giorni dal suono della prima campanella. Oggi alle ore 10.00 si terrà un tavolo tecnico al quale prenderà parte anche il Commissario straordinario della Provincia, dottor Antonio Ingroia. Porterà buone notizie per gli studenti delle superiori?
Il tema dell’edilizia scolastica a Pantelleria è stato da sempre un tema delicato che si è protratto per tutte le amministrazioni, vecchie e nuove dell’isola.
Qual è oggi la situazione?
Bene se la passano le scuole elementari e la scuola media per le quali sono stati ottenuti finanziamenti a 6 zeri per metterle in sicurezza.
Il Sindaco di Pantelleria ha così risposto tramite il sito pantelvoice.it:<<Questa amministrazione sulle scuole si sta impegnando parecchio, l’organizzazione alle elementari è frutto dei sacrifici necessari per le ristrutturazioni in corso. Alle medie e a khamma dal prossimo anno, abbiamo ottenuto due finanziamenti complessivamente per circa 3 milioni di euro. Andranno in appalto nei prossimi giorni e organizzeremo al meglio le scuole. L’obbiettivo è quello di rendere le scuole sicure .>>
Peggio ,invece, se la passa la scuola superiore V. Almanza. Ancora non vi è alcun documento che ne attesti l’agibilità e l’iter per la costruzione del nuovo edificio semmai sia partito, dopo l’abolizione delle province,  si è arrestato.
Aspettiamo dunque con ansia l’esito del tavolo tecnico sperando che sta volta le “buone notizie”, semmai ce ne saranno, siano seguite da altrettanti fatti.

E' in corso il tavolo tecnico presso il Castello Barbacane

E’ in corso il tavolo tecnico presso il Castello Barbacane

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *