Le parole di Papa Francesco contro la Mafia e a favore dei giovani

Papa Francesco

I mafiosi non possono essere cristiani e quindi sono fuori dalla chiesa, anzi devono essere scomunicati. Parole chiare quelle di Papa Francesco dinanzi una folla di fedeli in Calabria.

“La ‘ndrangheta è adorazione del male e disprezzo del bene comune. Questo male va combattuto, va allontanato, bisogna dirgli di no.La Chiesa che so tanto impegnata nell’educare le coscienze, deve sempre più spendersi perché il bene possa prevalere. Ce lo chiedono i nostri ragazzi. Ce lo domandano i nostri giovani, bisognosi di speranza. Per poter rispondere a queste esigenze, la fede ci può aiutare al male, alle ingiustizie, alla violenza con la forza del bene, del vero e del bello, un segno concreto di speranza» Ha continuato dicendo:«per i giovani che vogliono mettersi in gioco e creare possibilità lavorative per sé e per gli altri. Voi, cari giovani, – ha raccomandato – non lasciatevi rubare la speranza!».

Leggi anche questo articolo 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *