Riempiamo il mare di Passito

trivelle

Mentre lo slogan “Riempiamo il mare pieno di Passito” pronunciato dal Sindaco di Pantelleria Salvatore Gabriele dinanzi al ministro Maurizio Martina (leggi qui) viene riportato su tutte le testate giornalistiche italiane, apprendiamo da un articolo pubblicato dal giornale La Repubblica che ad oggi nel nostro mare, nel Canale di Sicilia viene estratto petrolio pare al 41% del totale nazionale.

Ci sembra doveroso riproporre un articolo scritto dalla nostra socia Samuela Guida per la rubrica “Pantelleria 2025-Positivo”. Per tale rubrica avevamo chiesto ai giovani della nostra associazione di scrivere un articolo provando ad immaginare Pantelleria nell’anno 2025.

Sebbene una decina di anni fa sembrasse lontana ed irraggiungibile l’idea di un’isola eco solidale, negli ultimi anni, dal 2020 fino ad oggi, sono stati raggiunti alcuni tra i traguardi più importanti nella storia della nostra isola. Questa mattina si sono infatti firmate le ultime carte che fanno di Pantelleria un’isola finalmente libera dalla minaccia delle trivelle, ponendola alla pari di tutto il territorio mediterraneo: una brutta storia iniziata tanto tempo fa alla quale possiamo finalmente aggiungere la parola Fine. 

Dobbiamo complimentarci con noi stessi per i grandi traguardi che abbiamo raggiunto in questi anni: dalle macchine ad idrogeno all’utilizzo delle energie rinnovabili, il popolo pantesco ha saputo ergersi a difesa dell’ambiente facendo diventare Pantelleria un esempio per l’intera Nazione.

Continua a leggere l’articolo cliccando qui

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *