Si discuterà di “Pantelleria zero” in commissione Ambiente

pantelleria zero

Il Comune di Pantelleria invita Territorio ZERO Pantelleria ed il Movimento 5 Stelle Pantelleria a partecipare alla riunione che si terrà nel Palazzo Comunale, in giorno 18/02/2016, avente per oggetto: “Verso Pantelleria ZERO”.

“Per favorire un futuro più sostenibile -a rifiuti, chilometro ed emissioni zero- per la nostra isola ripresenteremo- dichiara Simone Roscio referente di Pantelleria zero- la Delibera già protocollata giorno fa, per puntare tutti insieme ad un futuro migliore verso la Terza Rivoluzione Industriale.”

Abbiamo chiesto a Simone Roscio giovane di Pantelleria di parlaci un pò del progetto.

Pantelleria Zero non è un progetto. Non è uno studio. Non è un sogno. Pantelleria zero è una idea di un futuro possibile. Possibile a Pantelleria come per la Sicilia, come per il meridione d’Italia e d’Europa. Un’idea di futuro possibile che sempre più si comincia a delineare come l’unica idea di un futuro possibile. Recenti cronache rendono necessario immaginare una Pantelleria diversa e un futuro diverso. Il disastro ecologico della Deep Water Horizon che ha compromesso per sempre gli ecosistemi del golfo del Messico e interessa un’area grande quanto tutto il mediterraneo, rappresenta un monito che dovrebbe dissuadere dal continuare sulla cattiva strada dei fossili, una strada che sa di vecchio, di passato, di sporco. Invece nuove autorizzazioni vengono concesse, uffici studi compiacenti vengono lautamente remunerati perché presentino ricerche dal carattere scientifico per lo meno discutibile che si affannano a tentare di dimostrare l’indimostrabile, la compatibilità fra attività petrolifere e attività turistiche, attività economiche, attività umane. Menti fantasiose hanno perfino tentato di introdurre nuove espressioni quali ”coltivazione di idrocarburi” che cercano di rassicurare sulla normalità quasi “agricola” di attività profondamente invasive e impattanti per la biosfera e gli ecosistemi, quasi che gli idrocarburi potessero davvero essere “coltivati” come le zucchine o le uve pregiate che vengono spremute per fare il famoso passito di Pantelleria.

Il progetto integrale.

La pagina FB di “Verso Pantelleria zero”

Seguici 

Condividi: