HABEMUS SINDACUM Angelo Casano

Sindaco di Pantelleria

A Pantelleria un nuovo “sindacum”.

Il 9 10 giugno gli abitanti panteschi sono stati chiamati alle urne per eleggere la nuova amministrazione locale. L’affluenza è stata del 70%.Non male! C’è chi ha preferito starsene a casa o “andare al mare” perché ,ahimè, disilluso dalle istituzioni. Adesso Pantelleria ha un nuovo “sindacum”, una nuova amministrazione e tanto lavoro da fare. La campagna elettorale ormai è finita da una settimana, gli animi si sono un po’ raffreddati, chissà magari questa volta tutti insieme potranno e potremo scrivere una nuova pagina per Pantelleria: chi da dentro, chi da fuori. Quella era la campagna elettorale e si sa che a volte si usano ahimè parole poco decorose; adesso si tratta di amministrare un Paese, di mettere al centro parole importanti come Lavoro, Crescita, Scuola, Turismo, Sanità. Vedremo se prevarrà la responsabilità! Alla nuova amministrazione spetterà l’arduo compito di amministrare un’isola così bella, ma nello stesso tempo così difficile. C’è una stagione estiva alle porte da affrontare, bisogna far decollare il turismo e con esso l’intera economia isolana. Tanti sono i problemi da risolvere. Spererei che la popolazione col voto non si sia limitata anche sta volta alla semplice delegazione, piuttosto che diventi parte attiva della “politica del fare”. I progetti per far nascere una nuova Pantelleria sono tanti e tante saranno le mani che serviranno per poter consegnare ai più giovani un’isola diversa, nuova, migliore: una bella Pantelleria…

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *