Trasporti: oltre il danno anche la beffa!

danno

Dopo le due gare di ben 42 milioni di euro per cinque anni andate deserte  entrambe per i servizi Trapani—Pantelleria, Porto Empedocle—Lampedusa—Linosa e Palermo—Ustica, al momento la tratta Pantelleria-Trapani in aliscafo rimane scoperta e non si sa ancora se per quest’anno si riuscirà ad assicurare il servizio.
Ieri mentre si teneva la commissione trasporti all’Ars, dove era presente anche il sindaco di Pantelleria, abbiamo appreso inoltre la notizia che la Regione Sicilia ha disposto di spostare la nave Siremar della compagnia delle isole a coprire la tratta Lampedusa- Porto Empedocle, per tre giorni alla settimana causa avaria del traghetto Sansovino. Oltre il danno dunque anche la beffa!

Intanto Venerdì vi sarà l’ennesima gara per i trasporti veloci. Sperando che questa volta non vada deserta! 

Chi sarà a pagare i danni resi all’economia e al turismo dell’isola di Pantelleria?

Nota di protesta del sindaco di Pantelleria.

danno

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *