Trasporti: Prima o poi arriverà un aliscafo anche per noi.

trasporti

Da Lunedì 20 Luglio sono ripresi i collegamenti tra Lampedusa e Linosa.
Saranno assicurati dall’Ustica Lines su richiesta della Regione Siciliana. “Abbiamo dato ancora una volta la nostra disponibilità – spiega il presidente della Ustica Lines Vittorio Morace – affinché le Pelagie ed i suoi abitanti non vengano ulteriormente penalizzati”.

La Regione ha invitato la compagnia di navigazione ad intervenire con i propri mezzi per assicurare i collegamenti dopo l’annunciato disimpegno da parte della Compagnia delle Isole, e l’Ustica Lines ha dato la propria disponibilità ad attivare la linea con aliscafi a partire da lunedì mattina.

“Voglio rassicurare cittadini e turisti-commenta il sindaco Giusi Nicolini– sul collegamento veloce con aliscafo tra le isole di Lampedusa e Linosa. Il servizio non si interromperà. A giorni si chiudera’ il tavolo Ministero/Regione su estimo e si avvierà anche il servizio tra le Pelagie e Porto Empedocle. È’ stata una lotta dura ed estenuante, soprattutto per i cittadini di Linosa. Siamo stati concentratissimi a fare pressioni e proposte per sbloccare una situazione assurda. Adesso, facciamo partire il servizio e poi ragioniamo sui danni causati a Linosa e sulle azioni di aiuto alla comunità.”

Non è previsto ancora, e ne si conosco tempi e modalità, alcun collegamento tra  Lampedusa e Porto Empodocle e tra Pantelleria e Trapani.
Nei giorni scorsi la questione trasporti da Palermo si era spostata a Roma alla presenza del ministro alle infrastrutture Graziano Delrio.

A fine incontro il sindaco di Pantelleria Salvatore Gino Gabriele aveva così dichiarato:<< Sui trasporti per le Isole Minori si sono riaperte le trattative a 360 gradi, anche con Ustica Lines, concretamente si intravede una soluzione praticabile. L’iter su tutta la questione che ha interessato la regolazione dei costi del miglio marino sarà concluso dal Ministero che farà da arbitro tra l’interpretazione della Regione e quella del Rina (Registro Italiano Navale) – ha continuato il sindaco Gabriele – Il Ministero avrà il compito di fare da regolatore ed aprire ad una nuova procedura per le tratte Lampedusa/Linosa e Trapani/Pantelleria>>.

Si diceva che si sarebbe arrivati ad una nuova soluzione entro fine mese ma al 21 Luglio di aliscafi nuovi, ma a questo punto ci accontenteremmo anche di vecchi, non se ne vede l’ombra.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *