Utilizzare la tecnica air gun è reato. E’ stato approvato al senato

trivelle

Potrebbe essere proprio un buongiorno !
Dopo anni di brutte notizie vorrei inoltrare questa positiva che giustifica anni di battaglie.
Il governo è andato sotto al Senato su una proposta di Gal per il divieto, nel ddl sugli ecoreati, di utilizzare la tecnica dell’esplosione, la cosiddetta “air gun”, per le prospezioni marittime. Il governo aveva chiesto che l’emendamento fosse trasformato in un ordine del giorno ma i presentatori non hanno accettato. Il risultato finale è stato di 114 sì e 103 no.
L’air gun è una tecnica con cui si possono ispezionare i fondali marini per capire se possono ospitare ad esempio giacimenti di idrocarburi, il che fa rizzare le orecchie agli ambientalisti, anche perché non mancano i sospetti sul fatto che questa tecnica sia causa dello spiaggiamento dei cetacei.

Già nel 2011 le registrazioni degli air gun che potete sentire su https://www.youtube.com/user/unpuntonelmare “Air gun Detonazioni subacque” hanno fatto scalpore durante il mio primo intervento a Bruxelles e in moltissime altre sedi.
Certo bisogna dire che ormai gli air gun hanno imperversato per decenni nei nostri mari e che i danni sono già stati fatti e che sicuramente riproporranno in parlamento una nuova proposta che faccia spuntar una nuova testa a questa Idra petroliera.Ma questo potrebbe essere un cambio di passo , una dimostrazione e avvertimento allo sprezzante Renzi da lui definiti “quei gruppuscoli di ambientalisti” stanno invece crescendo.La cosa che più mi delude di questo ,per altro attivo governo, è la totale mancanza di una sensibilità ambientale e una politica lungimirante che comprenda che i veri beni che abbiamo e dobbiamo conservare. Sono ciò per cui la nostra Italia è famosa e apprezzata nel mondo.La principale delusione è che un governo formato da giovani,che son cresciuti durante le prime difficili battaglie ambientali portate avanti da pochi loro padri sensibili, sia così cieco e assente su temi di tutela ambientale tanto da regalare il ministero ambiente ad un anonimo , muto ed asservito tecnocrate,un burocratico commercialista di cui son sicuro nessuno neppure ricorda il nome.

Mai abbassare la guardia!
Alberto Zaccagni

Se vuoi sapere di più sulla tecnica air gun, ti proponiamo un articolo che tratta una parte dell’intervento tenuto dalla professoressa Maria Rita D’Orsogna in occasione della conferenza Riempiamo il mare di passito.

ISCRIVITI ALLE NOSTRE NEWS LETTER

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:

PinIt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *